Indirizzo: Piazza Umberto I, 9     Telefono: +39.081.511.25.19     Fax: +39.081.511.25.33     Email: protocollo.mugnanodelcardinale@asmepec.it     P.IVA: 00256450644

Seguici:

Palazzo d’Aragona

Edificio particolarmente importante per la storia di Mugnano del Cardinale fu il palazzo d’Aragona, sito in via Roma, all’inizio del paese. Venne fatto costruire, durante la seconda metà del XV secolo, da Giovanni d’Aragona. Per un periodo di tempo limitato in tale edificio si conservarono le “Reliquie di S. Gennaro”, prima che venissero definitivamente traslate nel Duomo di Napoli. Nel XVII secolo, il palazzo subì un mutamento di destinazione, diventando una grande foresteria detta “Del Procaccio”, uno degli edifici più frequentati del Meridione, grazie alla sua felice ubicazione lungo l’antica Strada delle Puglie. E’ dovuto al cardinale Giovanni d’Aragona che, nel 1467, volle farlo erigere come sede amministrativa stabile e palazzo abbaziale. Per tale motivo è noto anche come Palazzo del Cardinale. Il 13 gennaio del 1497, durante la traslazione da Montevergine a Napoli, furono ospitate le reliquie di San Gennaro e le sue spoglie. Nel Cinquecento il Palazzo fu trasformato in foresteria per l’accoglienza dei pellegrini che si ricavano al Santuario di Montevergine. E’ l’edificio civile-religioso più rappresentativo dell’architettura del Cinquecento.

Torna all'inizio dei contenuti